Il futuro di questa industria chiamata musica

Perché non di soli mirtilli si vive.

Il futuro di questa industria chiamata musica

Postby imagination » 19/11/2007 (17:10)

http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus ... 57266.html

Leggendo questa notizia ansa mi è venuto in mente di discutere con voi di un fatto importante che coinvolge noi ma soprattutto i cantanti di questa generazione.

Con l'avvento dell'mp3, dell'ipod, e comunque della musica "digitale", i cantanti continuano a produrre cd che trovano sempre meno acquirenti. I negozi di cd/dvd vendono gradualmente sempre meno.
Qui nasce la questione.
Come si gestiranno i nuovi cantanti, dove otterranno i loro introiti, come si comporteranno le industrie musicali ?
Insomma verso che direzione sta andando la musica di oggi, intesa come industria :?:
A poche miglia dalla piccola cittadina di Moycross, una famiglia di panettieri aveva due bambini analogamente attratti dalla musica, i fratelli Hogan...
Image
User avatar
imagination
 
Posts: 1494
Joined: 25/09/2006
Location: Rome

Postby electric_blue » 19/11/2007 (20:15)

Io i cd a buon prezzo li compro, anche a scatola chiusa sisi Certo non lo faccio se la cosa mi viene a costare dai 15 euro in su...

Una politica interessante è quella del vendere i dischi tramite myspace, chiaro che è più fattibile per chi non vende migliaia di copie ogni giorno, comunque si riducono notevolmente i costi della distribuzione e vendita (su cui in Italia si fa un magna magna notevole) sisi

L'ultimo disco che ho comprato in negozio è stato quello dei Nightwish perché Mariposa a Milano lo vendeva alla stessa cifra del sito dei Nightwish e play.com, per il resto è circa un anno che compro da internet risparmiando notevolmente. Oppure approfitto delle promozioni Fnac, quest'estate ho preso un disco dei Nevermore a 9,90 euro sisi

Secondo me se non abbassano i prezzi non se ne tirarenno mai fuori...
vergilius wrote:Io andrei per un semplice motivo: nessuna Dakota farà annullare ai Cran un concerto ad un festival della birra XDXDXD

1/04/2011

Image
User avatar
electric_blue
Moderator
 
Posts: 2531
Joined: 09/05/2006
Location: planet earth

Postby madmatt » 19/11/2007 (20:25)

Io i cd li compro solo con le promozioni, ai concerti oppure (perché no?) usati. E raramente compro a scatola chiusa, almeno per il momento. Di acquisti su internet ne ho fatti relativamente pochi, so che è vantaggioso ma temo di entrare in dipendenza e comprane troppi nel caso iniziassi (come facevo un tempo coi vari cimeli legati ai Cranberries su eBay :P). Personalmente mi affascinano da morire i cestoni con gli sconti, quando ci sono nei negozi mi ci fiondo sempre :love:
Comunque concordo col fatto che finché non iniziano ad abbassare i prezzi in modo generalizzato e la SIAE a capire che la musica non dev'essere un vezzo o un bene elitario (sia in relazione ai produttori che ai consumatori) possono continuare a blaterare all'infinito di "crisi del mercato discografico".
The Team wrote:We dont post every nuance of everything she is doing as it would be an astronomical task.

niamh wrote:
irishsoul wrote:già... qualcuno lo ricorda anche a me perchè siamo fan di Dolores? ghgh

Volontariato.
User avatar
madmatt
Site Admin
 
Posts: 3567
Joined: 09/05/2006
Location: Mantova

Postby Alfred » 19/11/2007 (20:55)

Personalmente non compro molti dischi... :oops: :oops: o meglio compro solo quelli per cui vale la pena spendere una certa cifra e quelli dei miei artisti preferiti..e sempre quando becco alcune promozioni,altrimenti cerco di ascoltare gli album che mi interessano in altri modi.. :)
electric_blue wrote:Secondo me se non abbassano i prezzi non se ne tirarenno mai fuori...

Io adoro i booklet,le copertine e tutto l'artwork che caratterizza un disco ma non si possono spendere 20 € e passa per acquistare un album nuovo uscito di recente... :x E'proprio questo il punto se non si accordano per decretare una riduzione del prezzo dei cd originali difficilmente la situazione cambierà... :roll:
I thought I was much stronger than I am...
User avatar
Alfred
 
Posts: 3284
Joined: 26/05/2006
Location: Magliano dei Marsi(L'Aquila)

Postby scarlet_heart » 19/11/2007 (23:40)

Anche io adoro i cestoni con gli sconti :green: poche persone vogliono venire con me da Ricordi perchè sanno che potrei starci una vita XD il problema è che ci sto molto e compro molto poco, e aspetto che qualche anima buona me li regali :oops: mi dispiace che i musicisti italiani versino in queste condizioni ma allo stesso modo trovo assurdo che l'IVA dei compact disc musicali sia in Italia al 20 % contro il 4% dei libri. :roll:
All my plans
They fell through my hands on me
All my dreams
It suddenly seems empty

16-03-2010 ♥
User avatar
scarlet_heart
 
Posts: 712
Joined: 03/07/2006
Location: Sicilia

Postby Alfred » 20/11/2007 (00:43)

scarlet_heart wrote:Anche io adoro i cestoni con gli sconti :green: poche persone vogliono venire con me da Ricordi perchè sanno che potrei starci una vita XD

Ma sono l'unico a non averne mai beccati di questi cestoni?? :shock: :oops: :oops: :oops: ...dove si trovano?...
Anche io ogni volta che vado alla Ricordi ci sto le ore... :twisted: fosse per me comprerei tutto,invece ben poche volte vi esco con qualcosa in mano... :roll:
Comunque è vergognoso che l'IVA sui cd sia così alta... :evil:
I thought I was much stronger than I am...
User avatar
Alfred
 
Posts: 3284
Joined: 26/05/2006
Location: Magliano dei Marsi(L'Aquila)

Postby Elektra » 20/11/2007 (17:07)

personalmente compro molti cd per il semplice fatto che adoro i libretti e tutte quelle cose lì, ma ho imparato ad acquistare su internet e ormai nei negozi non ci metto più piede proprio a causa dei prezzi. Tanto per fare un esempio: è normale che in italia una cosa che ho comprato su amazon a soli €40 nei negozi la trovo a €75 ???
Che la smettano di dare la colpa agli mp3 ecc... se non si decidono a dare un taglio hai prezzi...nè ma che cavolo si aspettano
User avatar
Elektra
 
Posts: 510
Joined: 28/03/2007
Location: Monte di Procida (NA)

Postby irishsoul » 26/11/2007 (13:43)

faccio spesa grossa ai mercatini dell'usato.
ora come ora, un cd nuovo lo pagherei 20 euro solo se si tratta di Dolores. Parlando di lei, colleziono l'impossibile e tutto originale, ovviamente su ebay.
Ho 200 cd più o meno originali a casa, ma da 5 anni non compro niente di nuovo che non sia di Dol.
Scarico tanto e se un cd mi piace, lo posso anche comperare. Ma 20 euro sono troppi.
Sotto i 15 potrebbe andare bene.
Non si devono stupire.
Se per voi Dolores e i Cranberries sono una religione, prego rivolgersi qui.
Se per voi Dolores e i Cranberries sono esseri infallibili e guai a criticare quello che fanno, prego rivolgersi qui.
Se per voi Dolores e i Cranberries sono una band da seguire, valutare, giudicare, della quale discutere liberamente esprimendo opinioni personali non per forza sempre positive, benvenuti. Siamo brutti, cattivi e dotati di spirito critico.
User avatar
irishsoul
Moderator
 
Posts: 6959
Joined: 26/05/2006
Location: Vicenza


Return to Music Is My Radar

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest

mp3 download